La scorsa estate il club ha cambiato l’assetto organizzativo e si è affidata a Marco Montanari per il ruolo chiave di responsabile del settore giovanile rossoblu:

L’anno scorso – spiega Montanari – proprio in questo periodo furono decisi i nuovi cambiamenti, non è passato tanto tempo, ma fin qui è stata un’esperienza incredibile piena di tanto lavoro e altrettante soddisfazioni. Ho uno staff eccellente di collaboratori che ringrazio e che ci sta permettendo di crescere continuamente.

L’Imolese ha deciso di affrontare gli impegni agonistici in corso con tutte le squadre al di sotto dell’età stabilita dai regolamenti:

All’inizio sembrava una scelta azzardata – continua Marco – ma un po’ alla volta questa politica ha cominciato a dare i suoi frutti, i ragazzi stanno crescendo sul campo, e le società professionistiche riconoscono il valore del nostro lavoro. Abbiamo puntato sui ragazzi e non sulle vittorie delle squadre, questa nostra operatività viene valutata positivamente da tanti club, di recente Atalanta e Chievo ci hanno chiesto in prova alcuni tesserati.

Il futuro è già cominciato, alla fine della prossima estate l’Imolese avrà a disposizione le nuove strutture che sono state presentate una quindicina di giorni fa:

Siamo già pronti a livello organizzativo – chiude Marco – per sfruttare le strutture che stanno nascendo, avremo nuovi spazi che ci permetteranno di fare un salto di qualità a tutti i livelli., potremmo organizzare tanti eventi facendo crescere sempre di più il nostro settore giovanile.

Buon lavoro a Montanari e i suoi collaboratori.