Risultato: 2-1 (pt 1-0)

IMOLESE: Leoni (1′ st Tonini), Graziano, Cacciapuoti (30′ st Dagostino), Galanti, Paialunga, Messina, Gentilini (8′ st Pifferi), Garavini (1′ st Roncassaglia), Scoglio (1′ st Alberici), Smecca, Sasso (28′ st Zorba). A disp. Tonini, Pifferi, Di Renzo, Roncassaglia, Dagostino, Zorba, Alberici. All. Facchini.

REGGIANA: De Pietri, Centonze (33′ st Paterlini), Marchini, Adjemon (1′ st Cavanna), Galli (1′ st Colombini), Castellani (1′ st Bottioni), Bonora (23′ st Minardi), Del Prete (26′ st Pellegrini), Ametta, Raiola (1′ st Motti), Bertolazzi. A disp. Sorzi, Pellegrini, Cavanna, Colombini, Minardi, Bottioni, Paterlini, Motti. All.Beretti.

Arbitro Sig. Verdone di Imola.

Marcatori: 23′ pt Scoglio (I), 5′ st Colombini (R), 36′ st Graziano (I)

Ammoniti: Garavini (I) Sasso (I)

Terzo risultato utile e seconda vittoria consecutiva per l’Imolese che oggi al Bacchilega, di fronte ad un nutrito pubblico e sotto gli occhi dei massimi vertici societari (presenti infatti, dall’inizio alla fine, il Presidente Lorenzo Spagnoli e il Responsabile Settore Giovanile rossoblù Marco Montanari) regola la Reggiana con il risultato di 2-1, a rete per i rossoblù Scoglio, seconda rete in due gare per lui, e Graziano, ancora decisivo dopo la rete al Monza all’ andata che portò altri 3 punti; per i reggiani temporaneo pari di Colombini.

Iniziale incursione ospite con Del Prete su cui esce e risolve Leoni, al 7′ risposta locale con Sasso che lavora un bel pallone e lo mette a centroarea, nessun rossoblù ci arriva e palla sul fondo; e ancora, minuto 10, lancio di Galanti per Sasso, difesa ospite che si salva; ripartenza reggiana con Del Prete su cui Graziano interviene e neutralizza; rossoblù che comunque hanno in mano il pallino del gioco e al 23′ passano: palla a Graziano sulla destra che difende palla e la scodella in area ospite, in mischia Sasso colpisce il palo, Scoglio precede tutti sulla respinta e da due passi mette in rete, 1-0 Imolese.

Reazione ospite contollata dai rossoblù, Garavini al 30′ commette fallo su Raiola e viene ammonito con abbozzo di reazione del giocatore reggiano non sanzionata dal direttore di gara; al minuto 31 ci prova Ametta dalla distanza, Leoni sicuro para a terra e sul capovolgimento di fronte Galanti prende palla e mette in area per Sasso anticipato all’ ultimo dai difensori ospiti, al 38′ Garavini dalla distanza costringe De Pietri alla deviazione in angolo, De Pietri che poi para in due tempi la conclusione dalla distanza di Smecca un istante prima dell’ arrivo di Scoglio.

Ripresa che vede l’ Imolese in avanti e che guadagna due angoli nei primi minuti, Reggiana che alza poi il baricentro e dopo un bel recupero di Graziano in fase difensiva, è Del Prete al 4′ a scendre sulla sinistra, Graziano e Paialunga ne disturbano la conclusione su cui è comunque decisivo Tonini a deviare in angolo; e al 5′ sul conseguente tiro dalla bandierina palla in area, Tonini para ma in seguito a contrasto con Ametta perde il pallone (sembrava netto il fallo sul portiere, non ravvisato), palla messa fuori area raccolta da Colombini che dai 20 metri circa trova il tiro sotto l’ incrocio per il pareggio ospite.

Ospiti che ci credono, al 19′ altro miracolo di Tonini che si oppone alla grande respingendo il tiro a colpo sicuro di Ametta da distanza ravvicinata, e al 25′ altra uscita del nostro portiere su angolo ospite al 30′, difesa che libera.

Reggiana che preme i rossoblù nella propria area, ma per i granata la beffa è dietro l’ angolo: minuto 36, pennellata punizione di Roncassaglia dal vertice destro, palla che attraversa tutta l’ area reggiana e giunge a Graziano dalla parte opposta: controllo e pregevolissimo “colpo di biliardo” da posizione defilata, palla sulla parte interna del palo e poi in rete, Imolese in vantaggio.

Reazione reggiana ma rossoblù che resistono, punteggio finale che non cambia e Imolese che porta a casa meritatamente questi 3 punti e “vendica” la sconfitta subita a Reggio con l’ identico risultato nella gara di andata.

Vittoria più che meritata, certificata anche dai complimenti rivolti da un dirigente reggiano al nostro portiere Tonini a fine gara; prossima partita ora prevista a Salò contro il Feralpi domenica 6 Marzo.

Grande prestazione ragazzi… complimenti a tutto il Gruppo, bravissimi!