E’ difficile dire se l’Imolese vista domenica sia stata la più bella dell’anno o meno. L’aspetto estetico non fa classifica e quello che conta di più sono i tre punti aggiunti al bottino conquistato precedentemente:

E’ stata  una bella gara – dice Davide Zossi-  perché siamo stati noi a renderla tale facendo subito gol, raddoppiando e guadagnando il calcio di rigore su cui c’è stata anche l’espulsione di un loro giocatore. Questo ci ha permesso di giocare un incontro in discesa facendo divertire pubblico, allenatore e pure noi stessi. Con il Villafranca si è vista la forza del nostro gruppo.

Sono già tre le vittorie consecutive, all’andata l’Imolese collezionò sei affermazioni una dietro l’altra:

Sarebbe bello eguagliare quei risultati, ma è un aspetto a cui non pensiamo, il nostro obiettivo è quello di fare il massimo ogni settimana, siamo già concentrati sulla sfida con il Mezzolara di domenica.

Davide è arrivato dall’Udinese la scorsa estate, per lui tante presenze e una crescita costante:

Sono cresciuto in vari aspetti, devo crescere ancora tanto, i miei compagni mi stanno aiutando e il mio obiettivo è quello di finire l’anno in bellezza.

Nel prossimo turno la gara con il Mezzolara:

Loro si chiuderanno tanto come è accaduto all’andata, per portare a casa i tre punti dovremo essere veramente bravi a sfruttare quei pochi spazi che ci concederanno.