Risultato: 0-0

IMOLESE: Leoni (24′ st Tonini), Graziano (1′ st Gentilini), Cacciapuoti (1’st Cerasuolo), Galanti, Paialunga, Pifferi, Sasso (24′ st Zorba), Garavini (30′ st Dagostino), Scoglio (9′ st Alberici), Roncassaglia (1′ st Smecca), Sisti (9′ st D’ Onofrio). a disp. Tonini, Boldizsar, Gentilini, Cerasuolo, D’ Onofrio, Smecca, Alberici, Zorba, Dagostino. All. Facchini.

SPAL: Roncarati, Mantovani, Zanella (24′ st Makelele), Del Sesto, Aguiari, Frighi, Tomasini (1′ st Fogli), Targa (26′ st Giuliano), Gaglio, Pellielo (1′ st Serafini), Cazzola (1′ st Chakir). A disp. Rossatti, Makelele, Chakir, Serafini, Giuliano, Lodi, Melloni, Fogli. All. Crivellaro.

Arbitro sig. Carta di Faenza.

Espulso Del Sesto (S) al 40′ pt per somma di ammonizioni.

Imolese che oggi al “Bacchilega” ottiene un buon punto a reti inviolate contro la Spal al termine di una gara priva di sussulti, rossoblù che non riescono a sfruttare la superiorità numerica per un tempo in seguito all’ espulsione dello spallino Del Sesto per somma di ammonizioni.

Inizio di marca ospite, al 7′ bravo Graziano ad interrompere l’avanzata di Cazzola sulla sinistra, al 14′ risposta imolese affidata ad un cross in area di Cacciapuoti su cui Sasso arriva con un soffio di ritardo per la deviazione a rete; al minuto 18 la più ghiotta occasione rossoblù: pennellato lancio di Galanti per Scoglio che tira angolato ma Roncarati ci arriva e si salva in angolo, al 33′ punizione di Roncassaglia in area e Aguiari per i suoi salva davanti alla porta, sulla ribattuta Sisti è il primo ad arrivarci ma alza la mira.

Al 40′ Del Sesto, già ammonito, commette una plateale quanto inutile trattenuta a centrocampo su Sisti che lo aveva appena anticipato: inevitabile il secondo giallo e la conseguente espulsione decretata dal sig. Carta: Spal in 10.

Pur in inferiorità numerica, gli ospiti nella ripresa si difendono con ordine lasciando pochi spazi ai rossoblù; ci prova Sasso di testa al 2′ su cross di Cerasuolo, alto di poco, e Gentilini al 5′ scende sulla destra e mette un ottimo pallone al centro che non trova però attaccanti locali.

Al minuto 24 esce Leoni ed entra Tonini, all’ esordio in campo in questa stagione, e, dopo un incursione al minuto 26 di Smecca e conclusione fuori di poco di Alberici, Tonini si guadagna subito la “pagnotta” uscendo di pugno al 29′ con buona scelta di tempo su angolo ospite, e salvando il risultato subito dopo intercettando e bloccando il pallonetto di Fogli che era stato innescato da uno sfortunato rimpallo causato dal rinvio di Pifferi che colpiva inavvertitamente Paialunga.

Ospiti che si rendono pericolosi al 33′ con percussione in area rossoblù risolta dalla difesa (bravo Pifferi a liberare) e Imolese che chiude in avanti; al 40′ punizione di Zorba parata da Roncarati, e risultato che non cambia alla fine dei 5′ di recupero concessi.

Imolese non brillantissima quest’ oggi ma che comunque muove la classifica, appuntamento ora per San Valentino, ovvero domenica 14 Febbraio, ancora al Bacchilega, contro il blasonato Parma; forza ragazzi, continuiamo la serie utile, in bocca al lupo!