L’ultimo derby casalingo con il Ravenna risaliva addirittura al 2005, finì 1-1, lo stesso risultato maturato domenica con i gol di Galassi e Radoi:

Per quanto si è visto sul campo – spiega il direttore sportivo rossoblù Filippo Ghinassi – il pareggio è il risultato più giusto. Nella prima frazione c’è stata una leggera supremazia nostra che ha portato al gol, nella ripresa le parti si sono invertite in maniera identica.

Sul piano tattico l’Imolese ha dovuto fare i conti con la densità difensiva dietro la linea della palla eretta dagli avversari:

Abbiamo avuto giornate più brillanti, ma siamo riusciti a dare continuità ai risultati, questo è un segnale positivo, perché la squadra anche nel giorno in cui è stata meno incisiva ha saputo soffrire dimostrando carattere.

I rossoblù giocheranno il prossimo incontro sabato pomeriggio a Bellaria, all’andata i rivieraschi espugnarono il Romeo Galli:

E’ una partita assolutamente da non sottovalutare, ieri il Bellaria ha strappato  un punto  a Lentigione. E’ un match che va approcciato con grande umiltà ma allo stesso tempo con la consapevolezza dei nostri mezzi, sarà fondamentale giocare per i tre punti come ogni gara di questo campionato.