Risultato:1-1 (pt 1-0)

IMOLESE: Lanzotti, Bonilla, Zossi, Olivi, Galassi, Mordini, Russo (31’ st Ferrante), Selleri, Ferretti, Tattini (10’st Zagaglioni), Rocco (31’st Pasi). All.: Fabio Spighi. A disp.: Bracchetti, Serra,Bertoli, Hinek, Joel Valim,  Casalone.
RAVENNA: Magnani, Atzori, Leonardo, Mandorlini, Righini, Antoniacci, Battiloro (39’st Guagneli), Del Mastio, De Vecchis, Radoi (43’st Regno), Ambrogetti (19’st Petrascu). All.: Filippo Mosconi. A disp.: Iglio, Caidi, Magri, Maini, De Stani, Innocenti.

Arbitro:  Federico Fontani di Siena

Assistenti: Omar Schiavon di Castelfranco Veneto e Matteo Campagnolo di Castelfranco Veneto

Marcatori: 34’pt Galassi, 25’  st Radoi

Ammoniti: Antoniacci, De Vecchis, Tattini, Rocco, Lanzotti, Zagaglioni, Olivi

Sul campo le due squadre si danno battaglia, ma l’1-1 maturato dopo i gol di Galassi e Radoi non cambia fino al triplice fischio finale del direttore di gara.

E’ l’Imolese che prende in mano le redini dell’incontro, e i rossoblù la sbloccano con una bordata di Galassi dai venticinque metri che non lascia scampo al portiere avversario Magnani. I padroni di casa continuano a mantenere il pallino del gioco, ma succede poco altro. Nella ripresa la squadra ospite attacca gli spazi buttandosi subito alla ricerca dell’1-1, il pareggio arriva con un tocco sotto misura di Radoi.

Qui comincia la battaglia, si lotta, il gioco è spezzettato, e all’ultimo tuffo Guagneli va vicino al colpo grosso, qui è bravo Lanzotti a respingere quella che sarebbe stata una beffa bella e buona.