Il derby con il San Marino è alle porte, una partita dove il coefficiente di difficoltà sarà altissimo, i titani sono la terza forza del campionato e stanno facendo un ottimo torneo. L’Imolese cercherà di dare continuità all’affermazione casalinga di domenica scorsa:

Il nostro obiettivo – dice il capitano Daniele Mordini – è quello di allenarci sempre al massimo, poi tramutare il lavoro svolto durante la settimana in energia positiva da buttare sul campo la domenica. In un campionato come quello attuale, è vietato abbassare la guardia.

Da qui a fine stagione i rossoblù cercheranno di centrare un posto nei play off:

L’Imolese deve fare la corsa su sè stessa, trovare la continuità di rendimento e giocare come è stato fatto nei primi 70 minuti di partita con il Castelfranco Emilia, sul 3-0 tutto sembrava chiuso, e invece le cose sono andate diversamente, certi errori non andranno più commessi.

Il San Marino è il prossimo ostacolo da superare:

Sarà una sfida bella tosta, i nostri avversari sono una squadra che sta facendo un grande campionato, servirà una prestazione perfetta per fare risultato pieno. Dovremo pensare solo ai noi stessi dal punto di vista dell’atteggiamento, ci vorrà una concentrazione altissima finche l’arbitro non fischia la fine.