Mancano due partite al giro di boa, domenica l’Imolese affronterà in casa il Legnago Salus (ore 14.30), poi il 20 dicembre la trasferta di Lentigione:

Siamo ancora arrabbiati – chiosa Joel Valim – per la sconfitta con la Ribelle dove non meritavamo di perdere, in questi giorni ci siamo allenati come degli animali per essere al top nell’impegno casalingo che ci attende.

Finora Joel ha segnato una sola volta contribuendo alla vittoria di Borgo San Lorenzo con la Fortis Juventus:

Rispetto all’anno di Eccellenza in serie D è tutto diverso, personalmente cerco di aiutare sempre la squadra in tutte le fasi di gioco. Non importa quanti gol segna Joel Valim, sono tornato ad Imola per portare l’Imolese il più in alto possibile insieme ad i miei compagni. Il Parma si sta dimostrando la squadra più forte del campionato, il nostro obiettivo è quello di arrivare il più vicino possibile ai gialloblù, prendersi il secondo posto è una cosa fattibile. Mancano due partite alla fine del girone d’andata, cercheremo di vincerle entrambe per trascorrere un buon Natale e una buona fine d’anno.

Il prossimo appuntamento è quello con il Legnago Salus di Andrea Orecchia:

E’ una partita in cui ci sarà da soffrire, nelle file avversarie c’è un mio ex compagno, brasiliano come me, mi ha parlato di come giocano chiusi, del fatto che non mollano e corrono tanto.