La partita con il Romagna Centro è ad un passo, l’Imolese torna a giocare in casa (calcio d’inizio ore 14.30) dopo la sconfitta di due settimane fa con il Forlì,  e l’obiettivo dei rossoblù è quello di tornare a vincere dopo 270 minuti in cui sono arrivate due sconfitte e un pareggio prestigioso come quello ottenuto a Parma:

La gara di domenica scorsa – spiega il capitano Daniele Mordini – ci ha dato la consapevolezza dei nostri mezzi, è un capitolo piacevole che però abbiamo archiviato da martedì in avanti quando sono cominciati gli allenamenti in vista del derby casalingo con il Romagna Centro. Il prossimo appuntamento per noi è importante e allo stesso tempo molto difficile.

L’Imolese occupa una buona posizione di classifica in un girone molto difficile, l’ambizione di fare sempre meglio non deve mai mancare ad una squadra di calcio:

Il nostro obiettivo è quello di crescere sempre pensando ad una sfida per volta, questo gruppo ha raggiunto uno standard di prestazioni e risultati importanti, se riusciremo a migliorare quotidianamente ci toglieremo tante altre soddisfazioni.

Il capitano ritroverà come avversario Roberto Rossi suo vecchio allenatore:

L’ho avuto come tecnico per un po’ di tempo, so come prepara le sue squadre e  per questo avremo delle difficoltà. L’Imolese dovrà fare i conti con delle defezioni, questo deve spingere ognuno di noi a dare ancora di più, se vogliamo fare risultato pieno dovremo fornire una grande prestazione.