Nel turno infrasettimanale con l’Altovicentino, Lorenzo Negro ha fatto il suo esordio da titolare in campionato, in precedenza era sceso in campo dal primo minuto nel match di Coppa Italia contro il Castelfranco Emilia:

E’ stata la prima partita da titolare – dice Lorenzo – e ho vissuto una grande emozione, volevo ringraziare il mister per la  possibilità che mi ha dato. Sono  contento per il mio   esordio,  meno  per la sconfitta amara che abbiamo subito.

L’Imolese è stata battuta proprio nelle ultime curve della gara:

E’ stata una beffa maturata proprio nel finale, un altro piccolissimo sforzo e saremmo riusciti a portare a casa un risultato positivo nonostante la doppia inferiorità numerica, avremmo meritato ampiamente il pareggio. Ora dobbiamo solo rimboccarci le maniche e rialzarci come sappiamo fare noi, qui c’è un grande gruppo e l’Imolese l’ha dimostrato facendo sei vittorie consecutive.

Lorenzo è alla sua prima stagione ad Imola:

E’ una città che mi è piaciuta fin da subito, abito in centro insieme ad alcuni compagni, ci piace uscire insieme quando è possibile farlo, in questa squadra ci sono tante ottime persone ed è bello condividere con loro i bei momenti.

Domenica la sfida casalinga con il Forlì:

Allo stadio ci sarà tanta gente, il pubblico ci ha sempre sostenuto e lo farà anche nel derby. Andiamo in campo per vincere e con la convinzione di poter fare una bella partita. Dopo la beffa con l’Altovicentino vogliamo riprendere il cammino in classifica, abbiamo i mezzi per farlo.