Un altro turno infrasettimanale per l’Imolese che affronta l’Altovicentino (calcio d’inizio ore 14,30) in trasferta, i veneti sono la seconda forza del campionato alle spalle del Parma. Un match difficilissimo per i rossoblù di Guido Pagliuca:

Affrontiamo una delle squadre più attrezzate del torneo – spiega il direttore sportivo Filippo Ghinassi -, tecnicamente fra le migliori e questo significa che a Valdagno dovremo fare una grande partita per ottenere un risultato positivo. La squadra, grazie agli ultimi risultati, è in un momento di salute, stiamo bene psicologicamente e questo è un aspetto molto positivo da sfruttare.

Nelle file rossoblù ci sono diversi giocatori acciaccati:

Avremo qualche assenza importante, ma la nostra rosa è costruita per essere competitiva in ogni condizione, siamo fiduciosi di andarcela a giocare, è sempre solo il campo ad emettere un verdetto insindacabile.

Scorrendo il calendario di giornata,  il Parma affronta il Legnago Salus sul proprio campo, il Forlì riceve il Lentigione, il San Marino viaggerà a Budrio per affrontare il Mezzolara.

Queste le altre gare:  Clodiense – Castelfranco Emilia,  Fortis Juventus – Ravenna, Ribelle – Romagna Centro, Arzignano Chiampo – Delta Rovigo, Villafranca Veronese – Sammaurese.  La classifica: Parma 30, Altovicentino 26, San Marino 24, Imolese 23, Forlì 21, Lentigione 21, Delta Rovigo 20, Ribelle 19, Castelfranco Emilia 17, Legnago Salus 17, Arzignano Chiampo 18, Ravenna 14, Romagna Centro 12, Sammaurese 12, Correggese11, Mezzolara10, Villanfranca Veronese 10, Fortis Juventus 7, Bellaria Igea 6, Clodiense 3.  Altovicentino, Forlì, Castelfranco Emilia e Mezzolara una partita in meno.