Risultato: 2-1 (pt 1-1)

IMOLESE: Leoni (21’st Taormina), Palma (1’st Cacciapuoti), Gentilini (19′ st Pifferi), Strazzari (1’st Smecca), Paialunga (5’st D’Onofrio), Messina, Graziano (19’st Alberici), Garavini, Sisti (30’st Dagostino), Salazar (19’st Galanti), Roncassaglia (1’st Sasso).
A disp. Taormina, D’Onofrio, Cacciapuoti, Pifferi, Galanti, Smecca, Dagostino, Alberici.
All. Facchini.

VARESE: Vinci (1’st Riva), Mzoughi, Mauro, Chiurato, Bernasconi, Zecchini, Nicotra, Klos, Sofia, Silla, Bianchi.
A disp. Riva, Caringal, Bascialli, Conti, Cutrupi.
All. Volontè.

Arbitro sig. Frontani di Lugo.

Marcatori: 15′ pt Silla (V), 34′ pt Sisti (I), 35′ st Dagostino (I)

Ammoniti: Bernasconi (V)

Dopo l’ Imolese “corsara” vista a Parma domenica scorsa, oggi è la volta dell’ Imolese “da rimonta”; i rossoblù hanno oggi infatti battuto al Bacchilega il Varese per 2-1 con reti di Sisti e Dagostino dopo essere stati in svantaggio per l’ effetto della rete iniziale di Silla al 15′ pt.

Partita in cui i nostri ragazzi hanno messo anima e cuore dall’ inizio alla fine ma questo successo è figlio in gran parte dell’ abilità tattica di Mister Facchini che, costretto più volte a “rimescolare le carte” in corsa, è sempre riuscito a collocare i suoi ragazzi in modo tale da ottenere il massimo da ciascuno di loro.

Imolese subito pericolosa al 1′ con una sventola di Roncassaglia dalla distanza che obbliga Vinci alla deviazione in angolo; ospiti che rispondono al 6′ con un’ azione da destra, palla che attraversa tutta l’ area rossoblù e si spegne a lato; al 7′ bell’ intervento di Leoni su conclusione ospite dal vertice destro, ma al 15′ un fortuito rimpallo in fase di disimpegno in area imolese offre la possibilità a Silla di battere a rete con un pallonetto su cui Leoni non può arrivare.

Reazione immediata dei rossoblù di casa con un bel lancio di Gentilini per Salazar la cui conclusione è ribattuta sulla linea a portiere battuto, riprende Sisti, altra ribattuta e palla fuori.

Minuto 33, preciso lancio su Roncassaglia in area ospite affrontato in modo più che dubbio ma l’ arbitro lascia proseguire, al 34′ però lo stesso Roncassaglia mette in movimento Salazar sulla destra, dribbling su un difensore e palla al centro per Sisti che con perfetto tempismo anticipa centrale e portiere e mette in rete per il pareggio rossoblù.

Al minuto 37 Salazar spaventa ancora la retroguardia biancorossa con un bolide dai 25 metri, fuori di un soffio.

Ripresa con il Varese subito proteso in avanti; al 4′ Leoni si oppone alla grande su un tiro dal limite dell’ area piccola, e da qui entra in gioco l’ acume tattico di Mister Facchini: Paialunga deve uscire al 5′ per un risentimento muscolare e viene ridisegnata la difesa con D’ Onofrio a sinistra e Cacciapuoti al centro.

Imolese che risponde al 12′ con una punizione di Salazar fuori di poco; i rossoblù guadagnano metri, e dopo aver riassestato ancora la difesa a causa dell’ uscita di Gentilini con Pifferi al centro e Cacciapuoti e D’Onofrio sulle fasce, Mister Facchini capisce che “si può fare” e mette in campo i freschi Alberici al 19′ e Dagostino al 30′.

Passano appena 5 minuti e la sua scelta viene premiata: palla che perviene ad Alberici dalla tre quarti, perfetta la sua scelta di tempo di toccarla al volo di petto per Dagostino che controlla e dall’ altezza del rigore trafigge Riva in uscita per la rete del definitivo vantaggio rossoblù.

Forcing finale del Varese alla ricerca del pari ma al 40′ un siluro di Messina da almeno 30 metri esalta Riva che vola e toglie dall’ incrocio il pallone del possibile 3-1.

Prova di immenso carattere dei nostri ragazzi e lezione di alta strategia oggi quella di Mister Facchini che è valso il terzo risultato utile e secondo successo consecutivo, Imolese al momento quarta con 7 punti in quattro gare, non male!

Appuntamento a Domenica 18/10 a Reggio Emilia contro la Reggiana con l’ obiettivo di “continuare la serie”; in bocca al lupo ragazzi, e complimentissimi!