Risultato: 2-2 (pt 0-2)

Spal: Roncarati, Frighi, Gotti, Del Sesto, Aguiari, Rossatti, Pellielo, De Angelis, Caushi, Gaglio, Lodi, A disp. Rossi, Zanella, Ferrari, Targa, Tomasini, Makelele, Cazzola, Melloni, Fogli. All. Crivellaro.

Imolese: Leoni, Palma (1′ st Boldizsar), Gentilini (33′ st D’ Onofrio), Galanti (17′ st Strazzari), Paialunga, Messina, Salazar (30′ st Alberici), Garavini (1′ st Pifferi), Sisti, Smecca (1’st Graziano), Sasso (11′ st Roncassaglia). A disp. Taormina, D’ Onofrio, Boldizsar, Pifferi, Graziano, Strazzari, Roncassaglia, Alberici, Dagostino. All. Facchini.

Arbitro sig. Finchi di Ferrara.

Marcatori: 7′ pt Salazar (I), 24′ pt Sisti (I), 16′ st Gaglio (S), 35′ st rig. Fogli (S)

Ammoniti: Sasso, Strazzari, Galanti, Pifferi (I); Pellielo (S)

Imolese che coglie un punto sul campo della Spal dopo essere stata a lungo in vantaggio e sfiorato la vittoria, raggiunta solo nel finale da in severo rigore decretato dal sig. Finchi per un “mani” di Strazzari ai più sembrato involontario.

Azione spallina in avvio al 3′ su cui Leoni fa buona guardia e respinge la conclusione ravvicinata, risposta dei rossoblù con Sasso che riceve da Sisti e batte a rete ma l’ arbitro aveva fischiato in precedenza una posizione di fuorigioco; Imolese che ci riprova al 7′ e stavolta il gol è buono: palla di Galanti per Salazar, controllo spalle alla porta e repentina girata che intercetta un difensore ed inganna Roncarati che nulla può per evitare la rete: 0-1 Imolese.

Ospiti che insistono e da un lancio di Sisti all’ 11′ “lisciato” da un difensore palla che perviene a Salazar che però subisce il recupero di Gotti, difesa spallina che si salva; Salazar ancora pericoloso al 15′ con un tiro alto di poco; Imolese ancora vicina al tris con Sasso che al 19′ riceve da Galanti e gira al volo a rete a portiere battuto; solo il palo salva Roncarati.

Tanta pressione porta al minuto 24 i risultati sperati: palla da Messina per Palma che vola come il vento sulla destra e dal fondo accentra un preciso pallone per l’ accorrente Sisti che dai 16 metri al volo mette dentro: gol da cineteca per il raddoppio rossoblù.

Spal che reagisce con una punizione al minuto 25 alta, ma si rende pericolosa al 32′ con un tiro su cui Leoni interviene alla grande e toglie la palla dall’ incrocio dei pali, Paialunga poi libera; e ancora al minuto 37, percussione locale su cui Messina e Paialunga controllano e liberano.

Ripresa con i locali pericolosi al 1′ che approfittano di un non perfetto disimpegno difensivo, Leoni si supera e devia in angolo il tiro dalla distanza, risponde l’ Imolese con Sisti che riceve da Salazar e tira fuori di poco; Sisti ancora pericoloso al 13′ quando, ben pescato da Graziano, tira a rete ma Roncarati ci arriva e devia in angolo.

Fallo di Galanti al 16′ (giallo per lui) e punizione per la Spal, tira Gaglio di precisione aggirando la barriera e mette in rete per l’ 1-2; i locali ora ci credono e l’ Imolese si affida al contropiede per colpire ma su azione da destra palla che viene messa in area imolese e tocca il braccio di Strazzari da distanza molto ravvicinata: rigore assegnato dal direttore di gara e trasformato da Fogli per il definitivo 2-2.

Risultato finale che sa di beffa per i nostri ragazzi al termine di un’ ottima gara dove avrebbero meritato senz’altro di fare bottino pieno; prossimo appuntamento domenica 4/10 a Parma contro i blasonati gialloblù per continuare la serie positiva e ripetere quanto di buono fatto vedere oggi.