Il campionato non si ferma mai, e quando c’è un girone con venti formazioni, le squadre devono fare gli straordinari con i turni infrasettimanali.

Domani l’Imolese avrà un altro esame importante, i rossoblù saranno impegnati nella sfida di San Marino (calcio d’inizio alle ore 15) e il tecnico Attilio Bardi dovrà fare i conti con alcune defezioni. Dopo il pareggio di Castelfranco, in casa imolese c’è voglia di tornare a vincere: “A San Marino avremo un altro impegno molto probante – dice Bardi –  contro una buona squadra che può fare un discreto torneo. Mi mancheranno alcuni elementi, ma la rosa che ho a disposizione mi permette di avere dei buoni sostituti ci sono delle assenze ma giocheremo dando il massimo”.

Tre giorni dopo si torna in campo di nuovo in trasferta: “Questo impegno ravvicinato è bello tosto, l’obiettivo dell’Imolese è quello di portare a casa i punti indipendentemente dall’avversario che si trova di fronte”.

Le altre partite di giornata: Bellaria – Romagna Centro, Correggese – Altovicentino, Delta Rovigo – Legnago, Fortis Juventus – Parma, Mezzolara – Clodiense, Ravenna – Virtus Castelfranco, Sammaurese – Lentigione, Villafranca Veronese – Ribelle, rinviata Arzignano Chiampo – Forlì. La classifica: Romagna Centro 6, Altovicentino 6, Lentigione 6, Parma 6, Imolese 4, San Marino 4, Forli 3, Sammaurese 3, Ravenna 3, Bellaria Igea 1, Correggese 1, Legnago 1, Mezzolara 1, ArzignanoChiampo 1, Virtus Castelfranco 1, Clodiense 1, Ribelle 1, Delta Rovigo 0, Villafranca Veronese 0, Forlì e Bellaria Igea una partita in meno.