Settore Giovanile

GIOVANISSIMI ’00: RECUPERO IMOLESE – FAENZA

By 02/03/2015 No Comments
.

Recupero  4° Giornata Campionato Giovanissimi Regionali 2000

Imolese – Faenza 1-1

I Giovanissimi 2000 dell’Imolese  impegnati al Bacchilega contro il Faenza nel recupero della 4° giornata non disputata lo scorso 8 febbraio; al termine di un match combattuto e giocato su ritmi alti i nostri ragazzi soso stati raggiunti nei minuti di recupero; 1-1 il punteggio finale con rete per i rossoblù di Sasso al 15′ della ripresa.

Rossoblù che fin dall’ inizio premono: al 5′ da angolo di Palma, palla raccolta da Roncassaglia la cui rovesciata dal limite è bloccata dal portiere, e al 9′ occasionissima per Palma che ben imbeccato da Roncassaglia, da buona posizione non trova la porta di poco; e ancora al 13′ un traversone a centroarea di Pifferi non viene deviato in rete da Smecca per un soffio.

Il Faenza risponde, ma Taormina si fa trovare pronto al 19′ opponendosi all’attaccante ospite che a tu per tu con lui, gli nega la rete deviando in angolo.

Primo tempo che si conclude a reti inviolate, e seconda frazione che vede ancora i locali in avanti; al 2′ Palma ricambia la rifinitura a Roncassaglia ricevuta nel primo tempo, tiro di Matteo deviato con bravura dal portiere in angolo.

Dopo una punizione dal limite degli ospiti alta sulla traversa, al minuto 10 palla a Sasso che con un tiro dal vertice sinistro manda di poco sopra l’ incrocio, pssano pochi minuti ed al 15′ splendida azione dei rossoblù che con una serie di fraseggi portano Dagostino in buona posizione che a sua volta serve un bell’assist per Sasso che aggiusta la mira e con un tiro a mezz’ altezza che non lascia scampo al portiere ospite: 1-0 Imolese.

Al 28′ i rossoblù potrebbero raddoppiare ma il tiro di Smecca a colpo sicuro è deviato in angolo da un difensore, al 30′ discesa degli esterni ospiti ma Paialunga e Cerasuolo neutralizzano la minaccia.

Nei minuti di recupero, con gli ospiti protesi in avanti alla ricerca del pari, un contatto tra Paialunga e il loro centrale viene sanzionato dall’ arbitro con una punizione dai 16 metri; tiro teso basso, Taormina ci arriva, ma la respinta è centrale, il primo ad avventarsi sul pallone è un attaccante faentino che ribadisce in rete per il definitivo pari.

Delusione a perte per il mancato successo, sfumato a pochi secondi dal triplice fischio. In ogni caso buona prestazione dei nostri ragazzi che continuano a guidare il campionato insieme allo stesso Faenza. Il campionato entra nelle fase cruciali e dopo lo scontro al vertice, domenica in programma un’altro incontro di alta classifica, contro il Mezzolara, terza forza del campionato, al loro domicilio.

Bravi ragazzi….avanti così!