Prima Squadra

Farneti: “La squadra non deve sottovalutare il Fidenza”

By 08/12/2013 No Comments

Il giro di boa si avvicina, e l’Imolese deve sfruttare al massimo il buon momento di forma che sta vivendo la squadra, nell’ultimo periodo gli uomini di Farneti hanno vinto 5 degli ultimi sei incontri, questo pomeriggio a Fidenza la striscia va continuata per mettere altro fieno in cascina. Attualmente Mordini e compagni hanno 22 punti in classifica, sono ottavi, e per centrare la permanenza in serie D la quota da raggiungere è a quota 40: “Nell’ultimo periodo – dice Farneti – stiamo facendo bene e dobbiamo continuare su questa strada, da qui alla fine del girone di andata dovremo fare più punti possibili, poi all’inizio del ritorno troveremo le squadre migliori e il nostro cammino sarà più duro”.

In sintesi il ragionamento di Farneti non fa una piega, il ferro va battuto finche è caldo, questo stato di grazia va sfruttato per salire ancora in classifica, mettendosi così al riparo da possibili momenti in cui le cose non gireranno bene. Le mentalità deve essere quella vista domenica scorsa nel secondo tempo con il San Colombano, in quel frangente i rossoblù hanno tirato fuori il carattere e la voglia di aggiungere un’altra vittoria ad una classifica sempre più splendente.

Sarà la seconda partita per Sebastian Petrascu, l’ex Forlì si sta inserendo sempre di più nei meccanismi di squadra, potrebbe giocare Luca Righini, il centrocampista arrivato a metà della scorsa settimana; intanto sono partiti Balestra e Casadei che non trovavano spazio.

Il presente è la sfida con il Fidenza formazione che occupa il tredicesimo posto con 15 punti: “La scorsa settimana hanno vinto in trasferta, e questo li ha rilanciati, ma soprattutto ha accorciato la classifica. Dobbiamo centrare un risultato positivo per non essere avvicinati dalle sestultime; in campo i miei ragazzi devono mettere la stessa mentalità degli ultimi incontri, così facendo dovremmo centrare un risultato da portare a casa, il Fidenza non va sottovalutato”.

Un po’ alla volta l’Imolese sta crescendo, i risultati parlano molto chiaro, abbassare la guardia è una condizione che la serie D non permette: “Ripartiamo dallo spirito di domenica scorsa – chiude Farneti -,  dove la squadra ha fatto che doveva fare”.

In terra parmense per continuare la serie positiva, ma soprattutto per avvicinare la permanenza in serie D. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – Foto Sanna)farneti2