Prima Squadra

VENTURI: “Bene la sosta”

By 21/03/2013 No Comments

Una sosta imprevista, è quello che farà l’Imolese domenica prossima, la sfida esterna con la Ribelle di Marco Menghi è stata rinviata dal Crer d’ufficio al 17 aprile. Il club romagnolo ha due giocatori impegnati nel Trofeo delle Regioni, oltre a rossoblù e ravennati non veranno giocate nemmeno Argentana – Cattolica e Sammaurese – Russi, per uno strano scherzo del destino tutte le formazioni in lotta per il secondo posto osserveranno un turno supplementare di riposo.

“Personalmente sono contento di non giocare domenica – dice il difensore Luca Venturi – , negli ultimi tempi non c’è stato tempo per allenarsi bene a causa del maltempo, questo ci ha fatto accusare un po’ di fatica, e giocare più avanti la domenica e il mercoledì con campi migliori sarà positivo per tutti”.

Intanto domenica è arrivata una buona vittoria con il Sasso Marconi, e l’Imolese ha sfatato una curiosa statistica che vede i rossoblù pareggiare o capitolare dopo una sostituzione del capitano Spagnoli: “Questa volta dopo l’uscita di Lorenzo abbiamo addirittura vinto, non era mai successo e spesso ci era andata veramente male, l’importanza del nostro capitano la conosciamo tutti e stavolta è andata bene e ne siamo molto contenti”.

Domenica Venturi a tratti è apparso nervoso: “Non stavo benissimo per un piccolo risentimento muscolare, ma è tutto nella norma, ero preso dalla tensione del match e qualche decisione arbitrale mi ha fatto  un po’ innervosire”.

Venturi, dopo la scorsa stagione passata ai box per un infortunio al ginocchio  è rientrato in questoa campionato: “La società mi ha confermato e non l’avrebbero fatti in molti, poi quest’anno ho avuto un altro piccolo infortunio dopo la prima amichevole, ed è grazie alle Simone Plazzi se sono tornato ad essere al meglio”.

L’Imolese è in piena corsa per agguantare il secondo posto, ma dovrà vincere la concorrenza di Cattolica, Sammaurese e Savignanese: “C’è rammarico per tanti punti buttati via,  a volte ci è mancata un po’ d’esperienza, ma alla fine di un anno la bilancia  in un modo o nell’altro si pareggia.

Ci meritiamo la posizione che abbiamo, l’Imolese fin qui è andata oltre le aspettative. Futuro? Ho parlato con Spagnoli e chissà… ”.

Le grandi manovre sono cominciate, e presto dovrebbe arrivare pure la fumata bianca per il tecnico Franco Farneti. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – foto Sanna) spagnoventu