Prima Squadra

IL NERAZZURRO ENRICO BOSCHI

By 31/01/2013 No Comments

Gli obiettivi sono una piccola parte della nostra vita, c’è qualcuno che li mette in vetrina, passa un essere umano che li ammira e cerca di raggiungerli in tutte le maniere. Enrico Boschi, giovane imolese di belle speranze, ha la passione per il calcio e vorrebbe diventasse una professione e in questi anni ha sempre alimentato il sogno di approdare in una grande squadra. Ora dall’Imolese è passato all’Inter che l’ha girato in prestito al Sassuolo dove si è trasferito qualche giorno fa: “Due anni fa – dice Enrico direttamente dal distretto ceramico  modenese – ero stato scartato dal Cesena senza conoscerne i motivi, essere dell’Inter e giocare a Sassuolo è una bella rivincita. Allora ci ero rimasto malissimo, ora sono contento per questa bella opportunità che mi viene data dai nerazzurri e dal club  sassolese, ringrazio l’Imolese, Spagnoli, Ricci, Lelli, tutti gli allenatori che ho avuto e il ct Magrini che di recente mi ha dato la possibilità di farmi vedere da tante squadre”.

In neroverde Enrico giocherà con la squadra di Francesco Cattani,  il tecnico della Primavera Mandelli gli ha prospettato la possibilità di poter giocare nel suo gruppo: “Ho trovato un ambiente molto tranquillo, i campi di allenamento mi piacciono e Sassuolo è una città che assomiglia molto ad Imola. Ora vivo in un convitto e nel mio appartamento c’è il compagno di squadra Andrea Ciaccioni, anche lui è imolese.  Abbiamo giocato insieme pure in rossoblù, ora spero che sul campo mi faccia bei passaggi per segnare”.

Enrico oltre a giocare frequenta l’Istituto Volta ad indirizzo tecnico: “Lo studio viene prima di tutto, continuerò a frequentare la scuola e mi dividerò fra allenamenti e libro. Nel convitto c’è una governante che si occupa di noi, ma questa sarà l’occasione pure per imparare a stirare e cucinare, nella vita bisogna cercare di apprendere il più possibile”.

Intanto sono già cominciata gli allenamenti con la casa neroverde: “Il gruppo degli Allievi Nazionali è veramente forte, il livello alto ed in allenamento ho già segnato un paio di gol e per un attaccante è sempre positivo. Domenica c’è la prima partita a Brescia, spero di giocare subito e se è possibile di segnare”.

Enrico è tifoso del Milan, ora però è di proprietà dei cugini dell’Inter: “Ho praticamente fatto il percorso inverso di Balotelli, ora mi manca solo di giocare con il Manchester City. Continuerò a tifare Milan, e un giorno spero di poter giocare con i nerazzurri, ora c’è Sassuolo, un club che vuole arrivare in serie A e mi auguro ci riesca”. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio – foto Sanna) enricoboschi