Prima Squadra

RICORSO RESPINTO, L’IMOLESE NON SI FERMA

By 29/11/2012 No Comments
Il risultato  del campo non cambia. Il giudice del Comitato Regionale è stato molto chiaro, il ricorso dell’Imolese per la presunta posizione irregolare di Natale Gonnella è stato respinto. Secondo gli organi federali, nonostante il ritiro del Real Rimini, il calciatore del San Antonio ha scontato tutte e tre le giornate di squalifica, e pertanto il suo utilizzo nella partita con i rossoblù non rappresenta nessuna violazione del regolamento. – dice il presidente Mauro Lelli-, e il comunicato del Crer conferma questa nostra sensazione. Sono sempre fiducioso della bontà del nostro ricorso perchè ha degli aspetti veritieri. L’Imolese però non si ferma qua, siamo pronti ad andare fino in fondo”. Ancora una volta il numero uno rossoblù ribadisce un concetto: “Al di là dei tre punti assegnati sul campo, il nostro intento è quello di riuscire a colmare un vuoto di interpretazioni delle carte federali, c’è un buco nel regolamento che va riempito, se ne avremo la possibilità andremo fino a Roma a far valere le ragioni dell’Imolese”. I vertici federali dell’Emilia Romagna hanno respinto, per lo stesso motivo, anche il ricorso presentato dalla Ribelle per una posizione irregolare di un giocatore della Savignanese; per ora sono stati confermati i risultati del campo; più avanti chissà. Con il San Antonio i rapporti sono però sempre più tesi, la dirigenza medicinese ha mandato una fattura all’Imolese per la riparazione di una porta rotta dopo la partita: “Qui si sta andando oltre lo sport” taglia corto Lelli, e anche questa vicenda avrà degli strascichi di spessore fra avversarie che non si amano per nulla. Passando al calcio giocato, il prossimo avversario dell’Imolese è la Savignanese: “E’ una gara insidiosa, ancora una volta l’Imolese sarà emergenza per le assenze di alcune pedine importanti, nel gruppo allenato da Farneti abbiamo dei bravi giovani che daranno manforte al resto della truppa. Sarebbe molto importante centrare un risultato positivo contro un’avversaria veramente tosta, vincere ci permetterebbe di rimanere in scia con il vertice della graduatoria”. Un’altra bella prova di maturità per una squadra che sta facendo un buon campionato, ma soprattutto che sta lanciando nella mischia molti giovani. (Riproduzione riservata – Comunicazione Imolese Calcio, Foto Sanna)